Aci Catena: Avviso Pubblico nomina Componenti Nucleo di Valutazione.

Bartolomeo Tagliavia (Organizer Meetup M5S Aci Catena)
TRASPARENZA?
Sconosciuta per i nostri amministratori.

Ebbene considerando
che informazioni importantissime non vengono divulgate,
volontariamente per non fare sapere nulla sia ai cittadini, o ancor
di più a chi questa informazione dovrebbe essere il destinatario, o
involontariamente perché non ne comprendono l’importanza , questa
volta daremo noi quanto più risalto possibile ad
un’importante avviso di selezione pubblica emanato dal
nostro sindaco.
In data 21 dicembre 2018 con provvedimenton. 165, la Giunta Comunale ha deliberato l’Approvazionedel Regolamento sulla Perfomance e modifica del Regolamentosull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi.
Quello che
potrebbe sembrare un argomento di difficile comprensione, in realtà
è abbastanza semplice. Si tratta di stabilire i criteri per la
misurazione e la valutazione del lavoro dei dipendente comunali,
funzionari e Segretario Generale, e verificati gli obiettivi
raggiunti, provvevedere all’erogazione dei bonus economici.
Ma
soprattutto vengono stabiliti i criteri per la nomina dei Componenti
del Nucleo di Valutazione,
coloro che dovranno svolgere questa
importantissima azione di verifica e controllo.
Finalmente
anche il nostro comune applicherà criteri validi per la scelta dei
componenti, che dovranno avere, oltre a comprovate esperienze
professionali, anche e soprattutto un titolo di studio che li
qualifichi per tale compito.

Per intenderci, e senza
offendere nessuno, dovrebbe essere finito il tempo in cui per la
nomina era sufficiente la semplice licenzia media
correlata con
un paio di attestati specialistici di un anno, o dei semplici
diplomi
, con discutibili esperienze e fantasiose attività
giovanili.

Dopo la delibera di Giunta, in data 16 gennaio 2019 si concludeva l’iter, con l’emanazione dell’Avviso di Selezione Pubblica per la Nomina dei Componenti del Nucleo di Valutazione, a firma del sindaco e del Segretario Generale.
Nell’avviso venivano riportati, termini, modalità
e requisiti e la documentazione necessaria per presentare la domanda
,
da inoltrare entro il 31 gennaio 2019.
Prima di
entrare nel merito della mancanza di Trasparenza, non potevano non
trovare nel documento delle gravi incongruenze tra la Delibera
di Giunta e l’Avviso Pubblico.

Quest’ultimo stabilisce
che si procederà alla selezione pubblica di n.5 componenti,
di cui uno Presidente del Nucleo di Valutazione, il tutto in
esecuzione a quello che stabilisce l’art. 7 del Regolamento
della Performance
approvato con delibera di giunta n.165 del
21/12/2018.
Anche
nell’emanazione di un provvedimento che condividiamo appieno, poteva
la nostra amministrazione riuscire a fare il contrario di quanto
deliberato? Per Incapacità, o deliberatamente?

Leggendo l’art.7 del Regolamento il comma 1 riporta
testualmente: E’ istituito il Nucleo di Valutazione
della performance dell’Ente
(di seguito Nucleo)
composto da n.3 componenti
, di cui uno Presidente.
Se
nella delibera di giunta i componenti sono 3, con quale alchimia
amministrativa si prevede una selezione per 5?

Aspettiamo
una spiegazione, preferibilmente plausbile, di questo artifizio
amministrativo. 
Passiamo al solito
problema
che affligge le amministrazioni catenote e questa in
particolare, la mancanza di Trasparenza.
Il termine
ultimo per la presentazione delle domande di ammissione alla
selezione e della documentazione necessaria, è fissato al 31 gennaio
2019.

Nei 15 giorni che vanno dall’emanazione
dell’avviso pubblico fino alla scadenza dei termini di
presentazione della domanda
, ci saremmo aspettati una
pubblicità martellante
si
a a mezzo stampa, in Tv, sia attraverso  tutti i canali social, sui profili
personali dei nostri amministratori e su quelli istituzionali, finanche tramite manifesti da affiggere nel territorio
comunale, e non solo nella pagina istituzionale del comune. 
Ci saremmo aspettati queste azioni da chi si
prefissa come traguardo, una platea di scelta quanto più ampia e
qualificata possibile.

La mancanza delle iniziative sopra
descritte ci deve fare pensare che forse questa amministrazione
spera che la platea di scelta
sia prossima allo zero
In questo caso, la nostra amministrazione,
sceglierà i componenti nuovamente
senza valutare il “peso
specifico” dei curriculum
dei fortunati scelti?
E
sempre casualmente vogliamo provare ad indovinare il luogo di
residenza dei fortunati scelti?
Verrebbe da dire che: A
pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina” (cit.)

Aci Catena, 23/01/2019


                                                                   Movimento 5 Stelle
                                                                         Aci Catena




Per contatti:
acicatena.m5s@gmail.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *