Aci Catena: Servizio Raccolta Rifiuti – Al peggio non c’è mai fine

Nuovo Calendario Raccolta Differenziata
Bartolomeo Tagliavia (Organizer Meetup M5S Aci Catena)



Al Sindaco di Aci Catena

Sebastiano Oliveri

All’Assessore Ecologia

Giovanni Pulvirenti

Come può un’Amministrazione non imparare dai propri
errori e da quelli del passato?
Sbagliare è umano ma perseverare è diabolico.
Il nostro Comune sembra patire la “Maledizione dei
Rifiuti
”. Chiunque provi ad occuparsi di questo settore crea più danni che
risultati positivi.
Il 27 Novembre è stato pubblicato sulla pagina facebook
del comune un messaggio da parte dell’assessorato all’Ecologia retto dal vice
sindaco Giovanni Pulvirenti, in cui si annunciava che dal giorno successivo 28
novembre
, sarebbero stati in distribuzione i mastelli per la raccolta del vetro
e la prenotazione dei carrellati per i condomini, ed inoltre si  comunicava altresì il nuovo calendario della
raccolta dei Rifiuti nel territorio comunale.
Fin qui tutto normale, ma per non tradire le cattive
abitudine
e dimostrare per l’ennesima volta, qualora c’è ne fosse ancora
bisogno, l’incapacità amministrativa/organizzativa, questa amministrazione
pensava bene di rendere operativo questo importante cambiamento già dal 1°
dicembre
, solo 2 giorni dopo la comunicazione data.
Ebbene ci vogliamo spiegare lor signori come
l’intera cittadinanza potrebbe mai venire a conoscenza in soli 2 giorni del
nuovo calendario per la raccolta differenziata?
Ma oltre al danno, chi ci amministra si permette
anche di beffarsi di noi cittadini.
La nota pubblicata, termina con un periodo che è l’apoteosi
di quanto da 7 anni noi del Movimento 5 Stelle Aci Catena affermiamo, e cioè,
chi ci sta amministrando, costola 
diretta della passata amministrazione
, non ha alcuna capacità:
“….Il nuovo calendario completo per la raccolta
differenziata … sarà a breve stampato e distribuito porta a porta all’utenza
.”
Dichiarano ingenuamente/spudoratamente che i
calendari della nuova raccolta verranno divisi dopo l’inizio, perché ancora non
pronti.
Non abbiamo più parole per denunciare l’incapacità
di queste persone.
Gli errori di programmazione, e sempre gli stessi, si sono susseguiti
senza soluzione di continuità.
Nessun periodo di preventiva
informazione ai cittadini
 su come, quando e dove smaltire i rifiuti. 
Nessuna
campagna massiccia di informazione
, il tutto veniva tristemente lasciato al
passaparola cittadino.
E’ umanamente impossibile accettare tale incapacità,
gli errori del passato servono per tracciare la retta via da seguire nel
futuro, non per ripeterli all’infinito.
Ma se questa semplice lezione non viene
compresa
  rimane allora un’unica opzione:
senza clamori ed in silenzio, uscite e l’ultimo spenga la luce e chiuda le
porte.
Aci Catena, 03/12/2018
                                                       Movimento
5 Stelle
                                                              Aci Catena
Per contatti:

acicatena.m5s@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *