Bartolomeo Tagliavia (Attivista M5S Aci Catena)

 Il Movimento 5 Stelle Aci Catena in data 06 Ottobre 2016 prot. 34911facendosi portavoce dei residenti di Via indirizzo, aveva protocollato all’Amministrazione Comunale una  petizione, firmata dagli stessi, nella quale veniva  segnalato l’elevato rischio della strada in oggetto e si richiedevano urgenti interventi per la messa in sicurezza e la tutela dell’incolumità dei residenti. 

In data 07 luglio 2017 il Movimento 5 Stelle ripropone all’Amministrazione in carica la stessa problematica, segnalando come in passato, in più di un’occasione per i VV.FF  è stato impossibile intervenire con i mezzi abituali costringendo i residenti ad adoperarsi in prima persona, con mezzi di fortuna come pompe e secchi, per prestare un primo intervento. Inoltre in via Indirizzo risiedono disabili che non possono usufruire del trasporto fornito dal mezzo dell’A.I.A.S. in quanto lo spazio di manovra è insufficiente. Senza considerare che nelle occasioni di chiusura di Piano Umberto la Via Indirizzo rimane l’unica via di accesso al Paese  per chi arriva dalla Via Matrice, rendendo pericolosissimo ai residenti la semplice percorrenza della strada, che rammentiamo essere sprovvista di marciapiedeNonostante vari sopralluoghi effettuati, in passato, sia da consiglieri comunali più come passerella che altro, e tecnici, ad oggi nessun  intervento è stato fatto, tanto meno nessuna indicazione ai residenti è stata data su come l’amministrazione possa o voglia risolvere il problema. 

Abbiamo così ripresentato la petizione alla nuova Amministrazione, chiedendo un incontro urgente al Sindaco ed al Comandante della Polizia Municipale, con la presenza di una delegazione dei sottoscrittori, per conoscere quali interventi si intendono attuare per mettere in sicurezza Via Indirizzo.

Il Movimento 5 Stelle Aci Catena, sempre dalla parte dei Cittadini.

PETIZIONE VIA INDIRIZZO –  PAG.1

PETIZIONE VIA INDIRIZZO – PAG.2